M*RDA: IONESCO E L’ASSURDO

M*RDA: IONESCO E L’ASSURDO

IONESCO E L’ASSURDO

Residenza di alta formazione teatrale con messa in scena finale.

M*RDA

Ci abbiamo creduto e ci siamo riusciti, e nel secondo anno di crisi pandemica, e non solo, la A.S.C. Teatro XII lancia un’altra sfida alle avversità e presenta la seconda edizione della residenza-studio M*RDA! (Messa in scena in Residenza Drammaturgica per Attor*), un innovativo percorso artistico a cadenza annuale finalizzato all’alta formazione teatrale, alla collaborazione professionale ed alla produzione di uno spettacolo in prosa, pensato per dare una concreta opportunità a nuovi talenti d’inserirsi nel mondo dello spettacolo

PROGRAMMA DELLA RESIDENZA E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

PROGRAMMA DELLA RESIDENZA E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

 

Per poter inviare la propria candidatura è necessario inviare il proprio cv all’indirizzo di posta elettronica: info@teatrodelladodicesima.it o direzione@teatrodelladodicesima.it, entro il 21 marzo 2022.

Periodo: dal 28 marzo al 28 aprile;
Frequenza delle lezioni: dal lunedì al venerdì dalle ore 10:30 alle ore 15:00 con trenta minuti di pausa per il pranzo;
Numero di ore di lavoro totali: 100
Numero massimo di partecipanti: 15*
Repliche: 29 e 30 aprile;
Quota ad alliev*: € 600,00 (520 per i soci della A.S.C. Teatro XII)

*i partecipanti saranno selezionati in base al cv inviato a discrezione insindacabile dei docenti.

A CHI È RIVOLTO IL PROGETTO?

.Ad attori e attrici maggiorenni, italiani e stranieri (purché domiciliati in Italia), che abbiano una formazione teatrale di almeno tre anni senza limiti d’età.

PERCHÉ SCEGLIERE LA RESIDENZA-STUDIO?
M*RDA! è molto più di un percorso di alta formazione. Questo programma nasce dalla necessità di aiutare attori e attrici ad inserirsi nel mondo dello spettacolo, soprattutto in tempi difficili come questi. In questa residenza-studio non solo avrai l’opportunità di studiare ed essere seguit*, passo dopo passo, da rinomati professionisti e docenti del mondo teatrale e cinematografico italiano e internazionale, ma entrerai a far parte di un vero e proprio cast e gruppo di professionisti del settore, con i quali lavorerai, in sinergia, nella messa in scena di un nuovo spettacolo realizzato su testi di Ionesco.

Affinché il progetto possa concretamente agevolare l’inserimento degli alliev* nel mondo dello spettacolo, il programma prevede che le repliche finali con le quali si restituisce al pubblico il lavoro fatto durante la residenza siano pagate con la paga base prevista per l’alliev* attor* indicata nel C.C.N. del personale artistico, tecnico ed amministrativo; contratto che agli alliev*sarà consegnato all’inizio della residenza.

Inoltre, tramite prenotazione alla segreteria didattica ed in base alla disponibilità, durante tutto il programma i partecipanti potranno usufruire gratuitamente, da soli o in gruppo, tanto del palcoscenico quanto delle sale e degli spazi artistici e polifunzionali del Centro per creare e provare.

Al termine della residenza ad ogni alliev* verrà rilasciato un attestato di frequenza firmato dai docenti.

 

TUTOR DI DOCENZA

Mario Grossi.

Ha cominciato a fare teatro all’università nel 1979 proseguendo poI all’Accademia Silvio D’Amico dove ha studiato con Salveti, Trionfo, Ronconi e tanti altri.
Dopo una lunga esperienza come attore con le più importanti Compagnie italiane, inizia nel 1996 l’attività di docente al Centro Sperimentale di Cinematografia che continua tutt’ora.

Silvia Perelli.

Docente del Centro Sperimentale di Cinematografia ed autrice del metodo “L’attore fisico. Come utilizzare il movimento per l’immedesimazione del ruolo” ed. Dino Audino.

 

IL TEATRO DI IONESCO

Docente: Mario Grossi
Il teatro di Ionesco è un teatro serio!
Non nel senso che non possa essere divertente, tutt’altro; è serio perché non va preso con leggerezza, anche se senza di questa non lo si può affrontare.

È necessario, per poter “giocare” con questo autore, conoscere le regole del teatro detto “dell’assurdo”.
È un genere che va necessariamente collocato storicamente anche se sembra essere fuori dal tempo! Per questo può diventare una forma teatrale concentrata ad esplorare e portare all’estremo i principali linguaggi del teatro: la parola e il corpo.
È un teatro di intelligenza, ma anche di istinto e tecnica, ecco perché è senz’altro una ottima palestra oltre che una rara occasione di studio e crescita.

Programma
Il lavoro è articolato in quattro fasi:
Prima fase: incontro col teatro dell’assurdo, e formazione fisica;
Seconda fase: improvvisazioni dai testi scelti e creazione dei personaggi; scopriamo il loro corpo…;
Terza fase: definizione dei ruoli;
Quarta fase: messa in scena.

L’ATTORE FISICO

Docente: Silvia Perelli
Attraverseremo FISICAMENTE il teatro dell’assurdo, per arrivare alla costruzione di ogni singolo personaggio e della messa in scena. Dopo oltre venti anni di lavoro insieme al Centro Sperimentale di Cinematrografia, Mario Grossi ed io siamo lieti di incontrarci ed incontrare altri allievi ed allieve in questa parentesi caledoscopica di formazione professionale.

Il lavoro con gli attori si svolgerà in tre fasi:
PREPARATORIA;
CONDIVISA;
SPECIFICA.

1. PREPARATORIA
Immersione nel metodo ‘l’attore fisico’  (Dino Audino editore):

 

Analisi posturale;
riorganizzazione schemi motori;
grafica dello spazio;
lettura fisica del ritmo, il linguaggio del corpo e discorso musicale;
dalla forma al gesto;  
la parola fisica;
Il sogno abitato (conduzioni suggestive per muoversi nel lì e allora agendo nel qui ed ora).

 

2.CONDIVISA
Gli elementi analizzati nella fase preparatoria, vengono esercitati nel lavoro con il regista.

 

3.SPECIFICA
SI procederà ad un lavoro individuale per l’immersione nel corpo del personaggio.

Lezioni di prova

Lezioni di prova

TEATRO:

  • Corso base recitazione: 6 ottobre ore 19
  • Teatro bambini 6-11 anni: 29 settembre ore 17
  • Teatro bambini 3-5 anni: 7 ottobre ore 17
  • Costruttori di fiabe: 7 ottobre ore 20

MUSICA:

  • 27 settembre: chitarra e basso
  • 28 settembre: canto
  • 30 settembre: canto, batteria e chitarra
  • 1 ottobre: pianoforte.
  • 6 ottobre: Educazione musicale 0-2 anni e 3-5 anni ore 17

Le lezioni di prova gratuite di musica si possono prenotare dalle ore 16:30 alle ore 18:340

  • 5 ottobre ore 17: Disegno e pittura per ragazzi 8-13 anni
Promozioni corsi ed attività

Promozioni corsi ed attività

Promozioni per i corsi di musica e teatro:
• quota di € 75 per chi vuole provare un corso di strumento o canto che comprende: 4 lezioni di individuali di 30’ e la quota sociale annuale
• Quota di € 190 che comprende 12 lezioni individuali di strumento o canto di 40 minuti.
• Sconto del 10% per i minorenni e per gli over 60
• voucher regalo per due lezioni di strumento o canto da 30’ l’una a 25 euro.

La quota sociale annuale, di 25,00 euro, oltre alla possibilità di partecipare alle nostre attività, da diritto:
• al 25% di sconto sul secondo corso frequentato;
• ad utilizzare gratuitamente gli spazi comuni dell’associazione, tra
cui il foyer del teatro dove si può leggere, studiare e lavorare grazie al WiFi libero e veloce;
• ad utilizzare gratuitamente il pianoforte e la batteria;
compatibilmente con le lezioni di canto e strumento;
• al biglietto ridotto per i nostri eventi e spettacoli dal vivo;
• alla possibilità di realizzare le proprie iniziative ed attività
all’interno degli spazi dell’Associazione.

Lezioni di prova

Lezioni di prova

RECITAZIONE – Lunedì 05 ottobre ore 19:00

TEATRO 3-5 anni – Giovedì 1 ottobre ore 17

TEATRO 6-10 anni – Mercoledì 7 ottobre ore 17

CORSO DI DISEGNO PER BAMBINI – Venerdì 9 ottobre ore 16

DIZIONE – Lunedì 12 ottobre ore 19

OPEN DAY MUSICA – Sabato 03 ottobre alle ore 16:30

Andrà tutto bene se …

Andrà tutto bene se …

Cari e Care, a settembre ripartiamo con i nostri corsi, seminari e, per quanto possibile, con gli eventi e gli spettacoli dal vivo. La situazione economica e lavorativa del settore culturale, come purtroppo di molti altri settori, rimane ancora tragica, per questo ci auguriamo che dopo il periodo estivo si ritorni alla normalità e se così non fosse che il governo destini quante più risorse possibili alla tutela dei lavoratori dello spettacolo dal vivo e per garantire la sopravvivenza di tutti gli spazi culturali, anche dei più piccoli e periferici.

Centri Estivi

Centri Estivi

Buongiorno, dal 15 giugno si aprono qui al Teatro della Dodicesima i Centri Estivi?? Tante le attività proposte per far divertire ed appassionare i vostri bambini, che nel grande spazio all’aperto faranno giochi e laboratori insieme ai nostri operatori e al fantastico staff di Ludolabò, tutto ovviamente nel pieno rispetto delle prescrizioni sanitarie previste per il contenimento del covid. Nel programma riportato qui sotto ci sono tutte le informazioni necessarie, e se desiderate ulteriori approfondimenti contattateci a questo numero o ai contatti che trovate nel programma. A presto?

Programma Attività Estive 2020 per bambini della scuola d’infanzia e della scuola primaria (1° e 2° grado)

Periodo: dal 15 Giugno all’ 11 Settembre 2020
Orario attività: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.30

Pacchi alimentari e della spesa sospesa nel IX municipio

Pacchi alimentari e della spesa sospesa nel IX municipio

Cari Amici e Amiche da oggi la ASC Teatro della Dodicesima aderisce alle iniziative dei pacchi alimentari e della spesa sospesa del Coordinamento Sociale IX Municipio. Il CS9 dall’inizio della pandemia sta svolgendo un ruolo fondamentale per il sostegno concreto delle persone e delle famiglie del municipio più fragili ed in difficoltà, proprio attraverso la raccolta e la distribuzione di generi alimentari. Se volete anche voi aderire alle iniziative e donare generi alimentari durevoli e non deperibili, altri beni di prima necessità, o proporvi come volontari per la consegna dei pacchi, potete consegnarli presso la nostra sede e chiamarci a questo numero o al 3924558255, oppure scrivere a coordsociale9m@gmail.com. Grazie come sempre per la collaborazione e Vi auguriamo una buona ripartenza

Lezioni durante la quarantena

Lezioni durante la quarantena

Restare a casa, durante questa lunga quarantena, non è sinonimo di lasciarsi andare e trascurare se stessi. I nostri insegnanti si sono resi disponibili a continuare la didattica in via telematica.

Sabato 8 – Più spazio alla città – Assemblea pubblica

Sabato 8 – Più spazio alla città – Assemblea pubblica

Sono ormai cinque anni che Roma è sprovvista di un regolamento che disciplini le assegnazioni del patrimonio pubblico.
Dalla sciagurata delibera della Giunta Marino N. 140 del 2015 sono state consegnate a cittadini ed associazioni lettere di sgombero con richiesta di cospicue somme di denaro.
Ad oggi l’amministrazione capitolina, però, si è limitata a riacquisire il patrimonio di sua proprietà senza però disciplinare le future riassegnazioni, ha sfrattato cittadini e cittadine che animavano luoghi lasciati in stato di abbandono, riconsegnandoli al degrado.
Non è questo il compito di un’amministrazione pubblica.


Ne parliamo con cittadin@ ed associazioni e, tra gli altri, Stefano Fassina, Cristina Grancio, Giuseppe Libutti, Stephen Ogongo e Monica Di Sisto.”

Convegno pubblico – No corridoio

Convegno pubblico – No corridoio

Incontro pubblico su quanto succede intorno al progetto dell’autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina con una visione critica, in opposizione con proposte alternative.

Movimento autonomo e indipendente dei cittadini, che in prima persona difendono la propria terra dalla devastazione dell’inutile autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina.